1377172_10151656268877414_1763054007_n

Dopo una settimana passata a svuotare e riempire i secchi con le olive, “scutuliare” (scuotere)  la cassetta con quelle nere..finalmente è arrivato il momento di preparare le conserve!

Prima di iniziare entrambe le ricette bisogna sterilizzare i vasetti..è un’operazione lunga e un po’ noiosa ma necessaria per mantenere le conserve genuine e al riparo da contaminazioni (abbiamo scoperto che il botulino non è solo quello che si iniettano alcune signore!).

1) Abbiamo messo in una pentola i vasetti e i coperchi in acqua fredda (così non si romperanno per lo shock termico). Li abbiamo lasciati 20 minuti dopo l’inizio dell’ebollizione.

2)Abbiamo tirato fuori i vasetti con un forchettone.

3) Li abbiamo messi a testa in giù su un canovaccio pulito insieme ai coperchi. Dopo un paio di minuti li abbiamo rigirati per far uscire la condensa.

sterilizzazione

OLIVE NERE SOTT’ OLIO PICCANTI – parte II

Ingredienti:
-le nostre olive nere seccate e salate
-olio di oliva (meglio se di buona qualità)
-peperoncino piccante
-origano
-foglie di alloro
-aglio

1) abbiamo sciacquato molto bene le olive dal sale.

2) le abbiamo fatte bollire per un paio di minuti in un pentolone. Poi le abbiamo messe a scolare per un po’.

3) abbiamo preparato il primo strato nei vasetti con olio, origano, peperoncino e aglio

4) abbiamo inserito le olive. A metà vasetto abbiamo aggiunto ancora del condimento in modo che siano profumate e piccanti in tutti gli strati.

5) abbiamo riempito il vasetto di olive, aggiunto l’olio fino a coprirle del tutto e un paio di foglioline di alloro.

6) abbiamo capovolto i vasetti per creare il sottovuoto!

olive_nere_collage

Ora bisognerà aspettare un paio di giorni per mangiarle e regalarle…!

OLIVE SCHIACCIATE E CONDITE – parte II

Ingredienti:

-Olive verdi schiacciate
-Aceto di vino bianco
-Olio d’oliva (di buona qualità)
-Carote
-Sedano
-Menta fresca
-Aglio
-Peperoncino
-Origano
1) Abbiamo sciacquato le olive e poi le abbiamo fatte bollire per un paio di minuti.
2) Dopo averle scolate le abbiamo fatte scolare per un po’.
3) Le abbiamo ricoperte di aceto di vino bianco e lasciate riposare per 24 ore.
4)Il giorno dopo abbiamo iniziato la preparazione del condimento per le olive.. abbiamo messo a mollo carote e sedano con il bicarbonato.
5) le abbiamo poi tagliati in piccoli pezzi.
6) abbiamo riempito i vasetti..creando sempre un primo strato di olio, origano, menta, peperoncino, carote e sedano. Le olive vanno schiacciate molto bene (anche quando vi sembra di esagerare…schiacciate!)

olive_verdi_collage

Le olive schiacciate e condite devono riposare nel vasetto per un paio di settimane prima di essere mangiate!

Nella speranza che la nostra prima avventura con le olive vi sia piaciuta e abbia ispirato qualcuno..vi salutiamo!!

Commenti

Commento

Conserve di olive: imbottigliamento. Parte II
Modica